Home Analysis Grandi Affari in casa Inter!

Grandi Affari in casa Inter!

230
0
Image via Soccer.ru

Tutti stanno parlando dei grandi colpi da fare in entrata, noi invece da settimane siamo molto attenti ai possibili colpi in uscita. E’ facile parlare di Lukaku e Cavani, ma poi, chi paga?! In questo regime di auto sostentamento, ecco che una delle compagnie più’ ricche del Mondo, Suning, poco può fare per rinvigorire ancor di più il portafoglio di Marotta&Ausilio. I nostri abili uomini mercato dovranno rinunciare ai cavalli di razza che abbiamo a disposizione. Forse a malincuore, eppure dei sacrifici vanno pure fatti. Ci vedremo così costretti a vendere almeno uno, se non tutti, questi diamanti pregiati.

Nel nostro piccolo, vogliamo fornire una piccola guida per tutti i direttori sportivi che stanno leggendo e non conoscono bene i nostri assi:

Joao Miranda
Image via Granada

Miranda: Esperto difensore centrale brasiliano, Joao Miranda dopo aver portato l’Atletico Madrid alla ribalta europea, e’ riuscito a fare la stessa impresa con i colori nerazzurri. Famoso per essere il simpatico tra i due gemelli Joao (vedi Joao Mario), il brasiliano capisce perfettamente almeno 5 lingue (brasiliano, spagnolo, italiano, francese ed inglese) e altre 6/7 se accompagnate dai sottotitoli. Se siete dei buongustai, non perdetevi la sua feijoada!!!

Valutazione: in che senso? Ah ma ci pagate pure?!?

Dalbert: Dalbert Henrique Chagas Estevao per iniziare c’ha un nome lungo, che non e’ mai poco (altro che Pele’…). Poi, ha la patente. Che nel caso hai bisogno di traslocare, lui magari ti aiuta, guida il camioncino e fa sempre comodo. Poi all’occorrenza gioca pure in fascia sinistra, ma quello e’ proprio un extra. E’ una persona a modo e che fa molta compagnia. Ideale se hai giocatori con la saudade o che cambiano casa spesso.

Valutazione: 19.99 Euro all’ora più iva

Joao Mario: Centrocampista dai piedi in su, capace di gesti tecnici normali, e’ un po l’emblema del mimetismo, che poi anche come emblema non si vede. Mai con un capello fuori posto, il bello dei gemelli Joao (vedi Miranda) e’ riuscito ad entrare in casa Inter quando tutti erano distratti dai numeri fenomenali di Caner Erkin ed il distratto Dodo’ aveva lasciato la porta aperta. Chiunque sarà così fortunato ad acquistarlo, si porterà in squadra un giocatore completo, con tanto di scarpe, calzini e parastinchi. Piccola chicca extra, in questi anni J.M. ha pure trovato il modo, nel tempo libero (più’ o meno tutta la stagione) di interpretare Grey Worm nel successo HBO “Il trono di Spade”.

Valutazione: 3 draghi

Borja Valero
Image via Inter.it

Borja Valero: conosciuto ai più’ come Nonno Valero per la sua enorme saggezza in fatto di Educazione Infantile, B.V. e’ stato uno dei primi ad inventare il ruolo del centrocampista. Era una calda estate del pleistocene ed in quel periodo il giuoco del Calcio aveva sono Attaccanti e Difensori, oltre al Portiere. Borja, già allora in fase calante, non riuscendo a correre da una parte all’altra del campo, decise di fermarsi nel mezzo, spiazzando un po’ tutti ed inventando un ruolo nuovo, del quale fu subito maestro. Piccola curiosita’, in caso siate interessati, la barba e’ in vendita separatamente.

Valutazione: 8mila dobloni d’oro

Nainngolan: il ninja non si smentisce mai. Arriva silenzioso, nell’ombra, di soppiatto, piano, piano… poi, quando meno te lo aspetti, beve8birredistruggeillocale ballaballaballa sispaccadisigarette e chissa’chealtro poi colpisce, non si sa bene cosa a questo punto, e va via, silenzioso. Come un rutto che fai a bocca chiusa e poi abilmente fai sfiatare da un lato. Atteso da tutti come il centrocampista a tuttocampo, capace di spaccare le partite e dominare la Serie A, niente, questa la lascio cosi…

Si consiglia l’acquisto in combo con un certo allenatore pelato da Certaldo.

Valutazione: 40 Birre

Perisic
Image via Inter.it

Perisic: Una delle bandiere nerazzurre degli ultimi 4 anni, Ivan ne ricorda la stabilità ed il fatto di cambiare direzione abbastanza spesso. Sembrava solo ieri che il croato forzasse la mano per la cessione, oggi invece la accetterebbe solo con celebrazioni in tono minore. Grande uomo-spogliatoio, Perisic non fa distinzione e riesce a litigare sia con giocatori, che con allenatori e dirigenti. Un vero affare, soprattutto se in coppia con il suo migliore amico argentino…

Valutazione: 30 cocci di bottiglia

Icardi: Attaccante argentino. Padre di famiglia. Marito ideale. Modello in bianco e nero. Uomo modesto e umile. Seppur giovane, sente di aver tanto da condividere con il prossimo, così tanto che scrive una biografia a soli 23 anni, pubblicata nei migliori baci perugina del 2016. Amico fedele, anche se per scrupolo non lasciatelo solo con vostra moglie. Se volete un attaccante letale, tornare indietro nel tempo e comprate Maurito nel 2014. Visto che ci siete, convincetelo pure a cambiare agente.

Valutazione: 1 copia autografata de “I miei primi 40 anni”, di Marina Ripa di Meana.

Barbosa
Image via Agenciabrasil.ebc.com.br

Gabigol: attaccante brasiliano, si e’ trovato in gita scolastica a Bologna in un fine settimana del febbraio 2017. Pioli, allora allenatore interista e cugino di terzo grado del prete che aveva portato in gita quel gruppo di ragazzini brasiliani, decide di compiere un gesto caritatevole e invita a giocare il piu’ pippa del gruppo. La squadra bolognese, per solidarietà, gli permette pure di segnare un gol. I tifosi lo incitano come se fosse Ronaldo. Se non avete il cuore di pietra, comprate questo ragazzino e fate continuare questo suo sogno. Alla fine che vi costa, soprattutto quando in cambio ricevete il sorriso di un bambino. Con la barba. Rifinita. Con il righello. Che manco in South Park. Vabbe…

Valutazione: 5 Ave Maria

Buoni Acquisti e fateci sapere se siete interessati a uno di questi giocatori. La spedizione e’ gratuita in tutto il Mondo a parte Torino, dove vige una tassa speciale per il Piemonte Calcio.